www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

DECRETO SICUREZZA. TAGLIATI 538 MILIONI DI EURO E 1.611 UNITA’ DI POLIZIA

Posted by irpinianelmondo su luglio 1, 2008

1.7.2008/ La sicurezza tra le priorità del nuovo Governo? I fatti sembrerebbero dimostrare il contrario. Nella manovra di bilancio approvata il mese scorso, alla voce “ordine pubblico e sicurezza”, è stato previsto un taglio della spesa di 538,5 milioni di euro. In concreto: riduzione netta degli organici, meno soldi per carburanti e manutenzione delle auto di servizio, stretta sugli straordinari per polizia e forze armate. Il Silp, sindacato di Polizia della Cgil, lancia l’allarme: la riduzione del turn over del 10% porterà a un calo del personale di 1.611 unità nette già dal prossimo anno.
Oggi per rendere città e periferie più sicure servirebbero 9mila agenti in più. Entro il 2012 l’organico attuale non solo non aumenterà, ma sarà ridotto di altri 6.689 elementi.Ma tutta la struttura operativa risentirà dell’annunciato ridimensionamento. A Roma e provincia ci sono 47 Commissariati, per un totale di 3.645 addetti. La manovra taglierà 911 uomini, in pratica l’organico medio di dodici Commissariati. Quanto mancano i soldi, le scelte sono limitate: o si chiude o si riduce drasticamente il personale.

“Con questo manovra – ha spiegato a Repubblica il segretario del Silp, Claudio Giardullo – si riduce sensibilmente la capacità del sistema di sicurezza di fronteggiare la minaccia che viene dalla criminalità diffusa e soprattutto da quella mafiosa. Da un punto di vista strategico si realizza un progressivo smantellamento della sicurezza pubblica a vantaggio di una doppia contrastante tendenza, cioè da una parte l’impiego dei militari nel territorio e dall’altra il trasferimento agli enti locali di nuovi poteri in materia di sicurezza”.

 

ALICENEWS

Solo poche ore fa il premier, sfibrato dalle polemiche per la norma “blocca-processi”, aveva precisato che “il governo ha scelto di mettere la sicurezza e l’ordine pubblico fra le priorità della propria azione”.
Il Silp però è di tutt’altro parere. Il ridimensionamento contemplato dal decreto estivo che anticipa la Finanziaria 2009, non solo non porterà giovamento ai cittadini, ma li renderà ancora più insicuri perché viene ridotta la stessa operatività delle forze dell’ordine: il sindacato calcola ad esempio che delle 13 volanti che per ogni turno di 6 ore sorvegliano le strade di Roma, ben 3 potrebbero essere cancellate. A Palermo si teme che le volanti passino da 9 a 7.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: