www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

ANZALONE ( Pensionati) : ” ANCORA UNO OSPIZIO LAGER A CASERTA. OCCORRE INTENSIFICARE I CONTROLLI”

Posted by irpinianelmondo su febbraio 9, 2010

09.02.2010-Ancora un ospizio lager scoperto, questa volta a Caserta, grazie alla telecamera di Studio Aperto. È lecito chiedersi quanti ospizi lager vi sono nel nostro Paese nell’indifferenza di chi sa, vede e tace. È raccapricciante il trattamento che avrebbero subito gli anziani ospiti, alloggiati in questa struttura degradata, in condizioni complessive pessime. – ha dichiarato il segretario regionale del Partito Pensionati per l’Italia, Pasquale Anzalone – Qualcuno parla anche di una storia raccapricciante ai danni di un ospite. Certo, la presunzione di innocenza vale per tutti – ha rimarcato ANZALONE – e il Partito Pensionati per l’Italia è sicuro che la Magistratura individuerà rapidamente i responsabili e che sarà accertato se l’autorizzazione per detta casa di riposo, o presunta tale, fosse stata rilasciata e fosse regolare, se la struttura fosse idonea ad essere adibita a casa di riposo, quanto e quale personale era impiegato nella stessa, l’alimentazione offerta agli ospiti e il trattamento complessivo che veniva riservato agli stessi. È triste pensare – ha sottolineato il leader campano del Partito Pensionati per l’Italia – che gli anni della vita che dovrebbero essere i più sereni, come quelli della vecchiaia, troppo spesso si trasformano in un incubo, in una perdita di dignità, in sopraffazione fatta regola. Il Partito Pensionati per l’Italia più volte ha lanciato l’allarme case di riposo: troppi interessi ruotano attorno a queste strutture, troppa poca attenzione vi è sulla tutela degli anziani e dei soggetti fragili. Intensificare i controlli, a sorpresa, in qualsiasi ora del giorno e della notte, controllare i cibi e la professionalità del personale che lavora in casa di riposo, è una necessità. Il Partito Pensionati per l’Italia – ha concluso ANZALONE – da atto alle tante strutture che funzionano nel rispetto delle regole ed al personale del settore che fa il proprio dovere e si sottopone a sacrifici per garantire un buon livello di ospitalità ai ricoverati in casa di riposo, ma purtroppo accanto a questi onesti operatori, appare di tutta evidenza che vi sono tanti altri che hanno solo a cuore il proprio interesse e non certo quello degli anziani, molte volte anche non autosufficienti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: