www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

INFLUENZA A H1N1. VACCINO PRONTO ANCHE IN ITALIA. IL VIROLOGO PREGLIASCO : GIUSTO VACCINARE I GIOVANI

Posted by irpinianelmondo su settembre 6, 2009

06.09.2009-Una prima fornitura di 500mila dosi di vaccino per l’influenza A e’ gia’ arrivata’. Lo dice il viceministro della Salute, Fazio, a Gente. Si tratta – spiega – di vaccini che non possono essere utilizzati prima dell’autorizzazione dell’Agenzia europea del farmaco. Non appena arrivera’ l’ok, inizieremo la campagna di vaccinazioni per 8,6 milioni di italiani’. Sull’inizio della vaccinazione Fazio ha spiegato che ‘c’e’ stato garantito che i vaccini ci saranno consegnati entro il 15 novembre’.  Ansa

IL VIROLOGO : “GIUSTO VACCINARE I GIOVANI, SONO UNTORI”

E’ giusto e opportuno vaccinare i giovani contro l’influenza, contro quella normale e in particolare contro quella da AH1N1. Il virologo Fabrizio Pregliasco dell’Università statale di Milano condivide la posizione di Luc Montagnier, premio Nobel per la medicina, secondo il quale sono proprio i giovani, a non avere il sistema immunitario pronto a difendersi dall’attacco di un nuovo virus. Ma per l’esperto italiano la ragione è anche quella di evitare che proprio loro, che frequentano le scuole e che hanno una vita sociale intensa, diventino gli “untori, una vera e propria bomba biologica”. Il 40% dei casi di influenza, ricorda Pregliasco, avviene proprio nella fascia 0-14. “Non hanno ancora sviluppato una carriera immunitaria rispetto alle precedenti influenza, in particolare quella del 1977 che aveva una variante simile è questa. Sulla questione sicurezza Pregliasco conferma che il vaccino che sarà prodotto per la nuova variante utilizzaré la tecnologia usuali e per questo non ci si attende particolari problemi di tollerabilità e sicurezza. Più difficile rispondere per i bambini più piccoli: “la casistica – ha spiegato – è inferiore, come sempre”.

20 Risposte a “INFLUENZA A H1N1. VACCINO PRONTO ANCHE IN ITALIA. IL VIROLOGO PREGLIASCO : GIUSTO VACCINARE I GIOVANI”

  1. Antonella Marino said

    Salve, sono Antonella Marino di Santa Venerina (CT).
    Desidererei avere notizie circa il vaccino antinfluenzale e sapere cosa fare per potermi prenotare per un’eventuale vaccinazione.
    Certi di un VS sicuro e puntuale riscontro colgo l’occasione per porgervi i miei piu’ cordiali saluti.
    Grazie 1000 … Antonella*

  2. renato buscetta said

    Gentile signora Marino, le consiglio di prenotarsi immediatamente presso la sua ASL.
    Le vaccinazioni saranno disponibili in dosi scarse e quindi, per forza di cose, chi si prenota prima avrà più probabilità di essere vaccinato.
    D’altra parte epidemie di questo tipo accadono di rado e non sarebbe furbo perdere tempo rischiando la propria pelle, non crede? In questi casi conviene pensare a se stessi prima di perdersi in inutili ragionamenti di “buon senso”.
    Si prenoti subito!
    Renato dott Buscetta

  3. GRAZIA NAGLIERI said

    Salve,sono Grazia Naglieri di Bitonto(BA).
    Desidererei avere chiarimenti circa il vaccino contro l’influenza A/H1N1, recentemente ho letto sul sito http://www.segnidalcielo.it una notizia che sinceramente mi ha lasciata un pò alibita, ovvero che questo presunto vaccino contiene una sostanza MF59(squalene,contenuta nel sistema nervoso) sostanza che durante la guerra del Golfo provocò al 95% della popolazione,la così detta sindrome del Golfo Persico.
    In attesa di spiegazioni porgo cordiali saluti.

  4. alessio said

    carissimo direttore chiede delle delucidazioni in merito al vaccino , la mf59 che contiene e’pericolosa in un futuro? e’ per i nostri bambini c’e’ qualche ripercussione sul sistema nervoso?

  5. Giuseppe Cassarino said

    Salve
    sono il sig. Cassarino,ho un figlia di 3 anni allergica all’uovo ed al latte vaccino e i suoi derivati;volevo sapere se il vaccino per l’AH1N1 contiene una di queste sostanze.
    Grazie di tutto,a risentirci.

  6. giuseppe said

    salve io sono un operatore del 118 vorrei sapere che contro indicazione ci sono e bisogna farlo visto il lavoro che facciamo

  7. Mario said

    Ho superato i 65 anni come pure mia moglie. Entrambi abbiamo malattie croniche:
    -mia moglie ha subito un’operazione di sezione polmonare dovuta a metastasi e, conseguentemente alle varie chemioterapie ha le difese immunitarie molto basse
    -io soffro da molto tempo di bronchite cronica
    -abbiamo in custodia una nipotina immunodepressa da trapianto
    -anche la mamma della bmbina è fuori dalle fasce prioritarie.
    In considerazione della situazione, che cosa dobbiamo fare per assicurarci la vaccinazione contro il virus A h1n1?
    Qualche medico o funzionario ASL può rispondere? La regione è l’Emilia Romagna.
    Grazie.

  8. Mario said

    Vorrei sapere se il vaccino è ottenuto mediante virus attenuato oppure mediante virus morto.
    Grazie

  9. Agostino said

    E’ VERO DELL’ MF59? SE SI, SARA’ IL CASO DI INFORMARE LA POPOLAZIONE DEGLI EVENTUALI RISCHI IMMEDIATI E FUTURI? COME MAI A DOMANDE SIMILI ALLA MIA NON CI SONO STATE RISPOSTE?

  10. melissa said

    salve sn la mamma di un bimbo di 3 anni mio figlio soffre di bronco spasma e il pediatra mi ha consigliato di fare il vaccino h1n1,vorrei sapere se è pericoloso per lui e se in un futuro avrà conseguenza grazie

  11. loredana said

    salve, sono una ragazza ventenne e sono una studentessa universitaria. ho scarse informazioni per quanto riguarda il nuovo virus che sta diffondendo panico tra la popolazione. vorrei sapere come funziona per le vaccinazioni, chi ha la priorità. prego di ricevere una risposta.

  12. saiano said

    “Una lettera rivela la preoccupazione dei neurologi in merito a 25 decessi sospetti avvenuti in America.

    Dal documento emergono forti dubbi sulla pericolosità del vaccino contro l’influenza A H1N1, che avrebbe provocato, in precedenti campagne vaccinatorie, in ben 25 casi, gravissimi danni neurologici che hanno provocato la morte dei soggetti vaccinati.

    La lettera proviene dalla Health Protection Agency, l’organismo ufficiale britannico che opera come supervisore della salute pubblica, era indirizzata all’élite dei neurologi mondiali per ottenere chiarimenti ed è entrata nelle mani di un giornalista del Mail on Sunday.

    Ciò che appare sconcertante è che le informazioni contenute in quel documento non siano ancora state rese pubbliche, soprattutto ora che ci si appresta ad iniziare massicce campagne di vaccinazione in tutto il mondo.

    Il problema riscontrato nei 25 pazienti deceduti in seguito alla vaccinazione è un disordine neurologico chiamato Sindrome di Guillain-Barre (SGB), che potrebbe essere stato scatenato proprio dal vaccino.

    La lettera, spedita ad oltre 600 neurologi lo scorso 29 luglio, è il primo segnale che c’è una grande preoccupazione in merito alla pericolosità del vaccino.”

    La SGB attacca il rivestimento dei nervi e impedisce la trasmissione degli impulsi nervosi dal nervo al muscolo. Generalmente colpisce le estremità, quindi mani e piedi, ma degenera velocemente fino a disattivare tutta la muscolatura corporea. I pazienti hanno quindi necessità di essere alimentati artificialmente e di essere assistiti con macchinari per la respirazione. Sopravviene, infatti, abbastanza velocemente la paralisi del sistema respiratorio, che porta la vittima al soffocamento.

    Il dottor Tom Jefferson, coordinatore del laboratorio Cochrane, un gruppo indipendente che si occupa di ricerche scientifiche in ambito medicinale, dice:

    “Un vaccino nuovo non si comporta mai come ci si aspetta. E’ alta la probabilità che il vaccino per l’influenza suina porti con se un legame alla SGB.

    Uno fra i componenti del vaccino è una sostanza chiamata Squalene, sulla quale si sa ancora molto poco.

    Lo squalene è un enzima naturale i cui effetti collaterali sono ancora poco chiari.”

    E’ lecito quindi chiedersi perché sia necessario un vaccino di cui non conosciamo a pieno gli effetti.

    Dr. Richard Halvorsen, autore del libro “La verità sui vaccini”, spiega:

    “Per i soggetti con preesistenti problemi di salute il rischio di contrarre l’influenza suina è più alto del rischio di effetti collaterali del vaccino. Ma sarebbe una tragedia se si ripetesse l’esempio del 1976, con più vittime provocate dal vaccino che dall’influenza.”

    Ora per venire ad un esempio più vicino a me, la scorsa settimana al servizio di neurofisiopatologia dell’Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico dove lavoro, è apparsa una informativa di allerta per una probabile diffusione della Sindrome di Guillain-Barre (SGB) a partire da Novembre-Dicembre di quest’anno. Ovunque in Istituto sono spariti i manifesti che incitavano alla vaccinazione e hanno dato risalto alle norme di prevenzione senza vaccinazione, in una assemblea generale, indetta per l’argomento, la quasi totalità del personale di ricerca e la maggioranza del personale di tutte le aree ha espresso la volontà di rifiutare la vaccinazione, ho discorso della cosa con uno dei neurologi dell’Istituto che mi ha informato che in Francia un terzo del personale sanitario sta rifiutando la vaccinazione e che logicamente lui rifiuterà di vaccinarsi e mi ha consigliato di fare lo stesso visto che il virus è molto, molto meno pericoloso di una influenza. (non ce n’era bisogno )

    Questo è ciò che mi allarma.

  13. Stefania said

    Ma ci sono risposte a tutte queste domande?

  14. ANNARITA said

    SALVE VORREI SAPERE SE VACCINARE O MENO I BAMBINI, IL MIO HA DIECI ANNI E’ STATO GIA’ A LETTO CON UNA SINDROME PRE-INFLUENZALE,E SE DOBBIAMO COME FARE VISTO CHE I VACCINI NON SONO ARRIVATI E CHE, I PEDIATRI NON SANNO DARCI ALCUNA NOTIZIA? SONO IN PREDA ALLA PIU’ TOTALE CONFUSIONE GRAZIE.

  15. ALESSIA E ELISABETTA said

    SIAMO 2 SORELLE E STIAMO FACENDO LA CURA D BRONCHO MUNAL POSSIAMO FARCI ANCHE IL VACCINO???RISP

  16. ANONIMA said

    LA DOMANDA E “LI FACCIAMO PRIMA MORIRE”???CHIUDETE LE SCUOLEEEEEEEE NN E UN INFLUENZA E UNA PANDEMIAA

  17. jenny said

    salve….io devo partire per sharm el shake tra 15 gg esatti…..
    mille pensieri m tormentano a causa della malattia A H1N1, volevo sapere, se quella è una zona colpita dalla malattia…potreste aiutarmi?? e soprattutto io cm devo comportarmi?

  18. erika said

    e ho due bambini una di tre anni e uno di 11 mesi volevo sapere se vaccinandoli corrono dei rischi e se si quali!!alcuni dicono vaccinateli alcuni dicono di no cosa bisona fare?

  19. angelo said

    CHI SI FA IL VACCINO VA INCONTRO A GRAVI COMPLICAZIONE DI SALUTE CHE PORTANO ALLA MORTE!!!!NON FATELO!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: